I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy. 
Condividi su:

Must Be Seen » Heritage

Cosiddetto Palazzo di Teodorico, Via di Roma, Ravenna (RA)

Tesimonianza del periodo in cui Ravenna era sotto il dominio del re dei Goti  Teodorico il Grande, il Palazzo conserva eccezionali reperti musivi, che nulla hanno da invidiare alle collezioni presenti presso Museo Nazionale, via Fiandrini (RA) e/o TAMO, via Rondinelli (RA)

 
\r\n

\r\n

A Ravenna, in Via di Roma angolo Via Alberoni, a pochi passi dalla Basilica di Sant'Apollinare Nuovo, troviamo il Cosiddetto Palazzo di Teodorico. Ho visitato questo stupendo palazzo in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, grazie a visita guidata organizzata dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Ravenna. In tale occasione eravamo un gruppo piuttosto nutrito, per cui ci siamo divisi in due tronconi. Se infatti la spiegazione all'esterno del Palazzo può essere agevole anche in caso di più di 50 partecipanti, lo spazio interno alla piccola torre che si raggiunge salendo una scala a chiocciola è piuttosto angusto, seppure ben illuminato. All'esterno ci appare solo una porzione dell'antico Palatium risalente al VII sec, l'area indagata dagli scavi inoltre comprendeva la sede dell'alloggio delle guardie, la zecca, il circo, il tutto risalente al periodo in cui Ravenna era sotto il dominio del re dei Goti Teodorico il Grande. La parte più interessante della visita è sicuramente quella all'interno della piccola torre, dove nel sottotetto sono conservati eccezionali repertori musivi attraverso i quali è possibile osservare l'evoluzione del mosaico pavimentale antico nelle diverse epoche storiche.

\r\n

\r\n

Sono esposti mosaici che fanno parte del palazzo ma anche delle strutture che lo hanno cronologicamente preceduto: si tratta di lacerti di mosaico e di tarsie marmoree pavimemtali che vanno dal I al VII sec.: un vero patrimonio ed un piacere per l'occhio degli appassionati!  Per info telefonate al 0544543711 oppure visitate http://www.soprintendenzaravenna.beniculturali.it/  Aperto tutti i giorni dalle 8.30 alle 13.30, da non perdere!

Condividi su: