I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy. 
Condividi su:

Must be seen » Heritage

Palazzo Milzetti, Via Tonducci 15, Faenza (RA)

Palazzo Milzetti rappresenta la più alta espressione dell'arte neoclassica a Faenza (RA), è sede del Museo Nazionale dell'Età Neoclassica in Romagna dal 2001. Magnifico e ben conservato l'apparato decorativo dell'intero Palazzo.

\r\n
\r\n
Palazzo Milzetti  costituisce la più alta espressione dell'arte neoclassica a Faenza, donato allo Stato Italiano nel 1973, dal 2001 è sede del Museo Nazionale dell'Età Neoclassica in Romagna. La costruzione ebbe inizio nel 1795 ad opera dell'architetto Giuseppe Pistocchi e proseguì nel 1800 ad opera di G.Antolini, quindi entrarono in scena le figure dei decoratori Felice Giani, con il compito della regia e organizzazione dell'apparato figurativo, Gaetano Bertolani come coordinatore del gruppo di artigiani al servizio di Giani, Antonio Trentanove in qualità di plastificatore insieme a Battista e Francesco Ballanti/Graziani. Percorrere le sale di questo antico palazzo è una emozione costante: una sensazione di meraviglia accompagna il visitatore in ciascuno degli ambienti a cui ha accesso, si comincia dal piano terra con le cucine e le sale da pranzo, il vestibolo del bagno, la biblioteca, la saletta di Venere, la camera di compagnia e altro ancora. Si sale al piano nobile: qui ci accoglie una sala "mozzafiato", il tempio di Apollo, dove abitualmente vengono tenute conferenze e concerti, la sala degli amori, la sala delle feste, la cappella privata e altro ancora. Che dire? Mi sono innamorata della  camera da letto, nella quale è stata ricavata una alcova finemente decorata: un sogno, un vero peccato che ai tempi nostri non esista più nulla di simile!
\r\n
 
\r\n
Stupendamente "pensato" da F. Giani l'antibagno ovale, sulla falsa riga delle terme di epoca antica. Palazzo Milzetti rappresenta un mirabile esempio di integrazione tra architettura, decorazione e arredo, e a me non è dispiaciuto neppure il giardino interno con il doppio loggiato della facciata interna del palazzo. Si trova in Via Tonducci 15, Faenza.   E' visitabile dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 18.30 e la domenica dalle 12.30 alle 18.30. Il costo è 4,00 euro intero, 2,00 euro ridotto, l'audioguida viene fornita a titolo gratuito. Se siete in possesso della Romagna Visit Card l'ingresso è gratuito (informatevi sulle opportunità offerte dalla carta!).  
\r\n

 

Condividi su: