I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy. 

Chi siamo


“Living Ravenna” è un marchio d'impresa registrato presso la Camera di Commercio di Ravenna (RA), Italy dal maggio 2012.  Nasce per iniziativa di Antonella Barozzi,  autrice del blog http://livingravenna.blogspot.com,  online con il primo post dal 07.03.2011.
Una sfida nata quasi per caso,  dal desiderio di "raccontare" e di "condividere" il piacere del vivere in Romagna e di scoprirne l'anima giorno per giorno. Una sfida vissuta con slancio e passione, ingredienti fondamentali di una vita piena e serena.

Perito turistico prima e psicologa poi, questa donna di origine milanese trapiantata a Ravenna dal 1994 ha vissuto su di sè il processo di adattamneto alla vita di provincia, della "bella provincia italiana", ne è uscita trasformata ed ora è fiera di scrivere sul web di sè e del territorio in cui vive, la Romagna con la R maiuscola.


Ma perchè pensare ad un sito web dopo avere speso tante energie nella realizzazione di un blog?
L'esperienza maturata in due anni di appassionanti esplorazioni del territorio di Ravenna e della Romagna ha fatto sorgere in me il desiderio di ampliare l'offerta di servizi di accoglienza turistica online. Obiettivo principale è ora  offrire, insieme al mio punto di vista nella narrazione del territorio, un arricchimento della visione d'insieme mettendo in rete il contributo di amici, fotografi, video makers, storici dell'arte, artigiani, imprenditori, che a vario titolo racconteranno la loro esperienza del territorio in questo sito, per la gioia mia, vostra e dei molti turisti e curiosi di ogni età.
Molto più che una guida turistica, la condivisione di esperienze sulla base di passioni personali, emozioni, progetti  e gioia di vivere. Un sito un po' diverso dal solito, non legato esclusivamente a logiche di profitto,  al ritorno economico in termini di booking alberghiero, inteso ad offrire una visione  più ampia del territorio Romagna e delle sue potenzialità in termini di fruizione e valorizzazione, che si allontana dal “folklore” per avvicinarsi al “brand”.


Cosa fa della Romagna una terra che vale la pena visitare? Cosa ci rende diversi, speciali, unici? Perché amiamo restare qui noi che ci viviamo e che ci lavoriamo, e che per primi ne godiamo giorno per giorno? Perché chi ci viene per caso dovrebbe poi tornarci per scelta? Perché consiglieremmo una visita in Romagna ai nostri amici? Cosa ci rimane “dentro” quando partiamo e andiamo altrove? Cosa ci viene a mancare? A queste e mille altre domande mi auguro voi possiate su questo sito trovare risposta

 

Condividi su: